Campagna antipolio: Artisti valsabbini con il Rotary

Vallesabbianews 21/11/2008 Campagna antipolio: Artisti valsabbini con il Rotary Era il 1985 quando partì la campagna del Rotary contro il virus della poliomielite che colpiva allora circa 350.000 bambini ogni anno nel mondo provocandone la paralisi progressiva degli arti e, nella maggior parte dei casi, la morte per asfissia. In questi anni sono stati investiti oltre 600 milioni di dollari per produrre e distribuire gratuitamente il vaccino realizzato da Albert Sabin, socio del Rotary Club di Cincinnati, che ha rinunciato ai diritti sulla formula così da consentirne la produzione al costo di 8 centesimi di dollaro alla dose. Molti Governi e l’Organizzazione Mondiale della Sanità hanno sostenuto la campagna, superando il numero di 2 miliardi di bambini vaccinati. È di pochi mesi fa anche la notizia che la Fondazione Bill e Melinda Gates ha offerto 100 milioni di dollari al Rotary per concludere la campagna nei quattro Paesi che ancora segnalano epidemie. Si tratta della Nigeria, dell’Afghanistan, del Pakistan e dell’India, paesi caratterizzati da situazioni interne difficili e da nomadismo della popolazione. Anche il Rotary Valle Sabbia non ha mancato in questi anni di sostenere la campagna di vaccinazione e in questa prospettiva con il sostegno degli artisti valsabbini si è concretizzata l’adesione al progetto: “Bambini, opere d’arte” ideato dal Distretto 2050 del Rotary International per le province di Milano, Lodi, Brescia, Cremona, Mantova, Pavia e Piacenza e volto a realizzare un’asta benefica di opere d’arte che vedono come tema il valore dell’infanzia. Pronta l’adesione degli artisti valsabbini che non hanno voluto far mancare la loro partecipazione, sono: Massimo Pasini, Elio Roberti, Valerio Betta, Piergiorgio Zane, Ivo Compagnoni, Luigi Diotti, Maria Cristina Cordua e Ada Giaquinto. Grazie al patrocinio del Comune di Odolo da venerdì 21 novembre a martedì 9 dicembre sarà possibile visionare in anteprima le opere che parteciperanno alla manifestazione, recandosi in orario di apertura al pubblico presso il Municipio di Odolo dove le opere sono esposte.
AllegatoDimensione
Optimized.Pittori.jpg101.96 KB