Odolo Gli artisti per Pronto Emergenza

Odolo Gli artisti per Pronto Emergenza
 
Sarà una cordata di artisti valsabbini a sopperire, almeno in parte, alla mancata assegnazione di personale del servizio civile patita da Pronto Emergenza, sodalizio che gestisce il servizio di ambulanza «h24» per Agnosine, Bione, Odolo, Sabbio, Barghe e Preseglie. Sono una sessantina, infatti, fra sculture, pitture e disegni, le opere che verranno battute all'asta il 21 dicembre alle 20,30 nel teatro di Agnosine. Opere donate da artisti di tutta la Valle Sabbia, che già da questa settimana sono esposte nella sede di Pronto Emergenza nell'area artigianale dei Fondi di Agnosine, con i seguenti orari: dalle 20 alle 22 nei giorni feriali e dalle 15 alle 17 per prefestivi e festivi. «Abbiamo contattato numerosi artisti della Vallesabbia perché donassero una delle loro opere alla nostra associazione ed abbiamo riscontrato questa grande disponibilità che fa loro onore», dichiara Marsilio Benini, presidente di Pronto Emergenza. I volontari valsabbini hanno calcolato che la mancata assegnazione di personale del servizio civile costerà all'associazione circa 20.000 euro, per un anno. «La metà di questi fondi li metterà a disposizione la Fondazione della Comunità Bresciana - aggiunge Benini -. Per il resto ci stiamo attrezzando con il sistema dei voucher di provenienza Inps e, appunto, con manifestazioni capaci di mettere in moto la solidarietà».val
Giornale di Brescia 10 12 2010