Odolo Ultimi giorni utili per «giudicare» il nuovo Pgt

Giornale di Brescia 8 gennaio 2008 Odolo Ultimi giorni utili per «giudicare» il nuovo Pgt ODOLO Scade a metà gennaio - e questi sono dunque gli ultimi giorni utili all'operazione - la possibilità di tutti gli odolesi di dire la loro sul Piano di governo del territorio, il nuovo strumento urbanistico che tutte le Amministrazioni comunali stanno predisponendo, a parte le pochissime che già lo hanno adottato. L'Amministrazione odolese, infatti, su suggerimento della Commissione Ecologia, ha scelto la strada del sondaggio per coinvolgere adeguatamente i cittadini, chiedendo loro di contribuire con i pochi minuti di tempo necessari per la compilazione. «Con la dovuta attenzione - si raccomanda dal Comune - tenendo presente che il Pgt sostituirà il Piano regolatore generale e che si tratta di un documento importante: determina in che ambiente vivremo nei prossimi anni e con poche possibilità di correzione, visto che una strada o una casa, una volta costruite, non si possono demolire tanto facilmente». Diciassette le domande che per l'occasione vengono rivolte ai cittadini, ai quali viene chiesto di esprimersi in forma anonima rivelando in sostanza quale futuro vorrebbero per il loro paese, quali sono le problematiche e i punti di forza. Lo sforzo è quello di analizzare Odolo dal punto di vista dei trasporti, nell'edilizia privata e popolare, col pensiero alle attività produttive, quanto a verde pubblico, ad efficienza energetica, nella gestione dei servizi così come in quella del tempo libero dei cittadini. Un occhio è rivolto anche ai «vicini di casa»: una delle domande, infatti, prevede che i cittadini si esprimano in merito all'opportunità o meno di gestire il territorio rapportandosi ai Comuni limitrofi che sono Agnosine, Bione e Preseglie. «Partecipare alla stesura del Piano di governo del territorio, per noi significa che tale documento non lo fanno solo gli amministratori e i tecnici da loro incaricati, ma anche i singoli cittadini» precisano dal municipio. E aggiungono: «Le risposte saranno elaborate in forma anonima e aggregata e i dati che ne derivano saranno utilizzati dai consiglieri comunali per integrare le loro posizioni al momento di discutere il Pgt». Gli odolesi hanno ricevuto casa per casa una copia del questionario, che è reperibile anche sul sito del Comune. È da consegnare debitamente compilato in municipio entro il 15 gennaio. Ubaldo Vallini