Borse di studio: Odolo premia l’impegno scolastico

Vallesabbianews 21 gennaio 2009 Odolo - Borse di studio: Odolo premia l’impegno scolastico Venerdì 30 gennaio saranno consegnate nella sala consigliare di Odolo le borse di studio in favore degli studenti dalle medie inferiori e superiori e dell’università. A meritarsi il riconoscimento sono in totale venti studenti, per la maggior parte appartenenti al gentil sesso, che alla fine dello scorso anno scolastico hanno avuto degli ottimi voti. «Il nostro presente – ha dichiarato l’assessore alla Cultura, Nicola Cassetti, presentando l’elenco dei premiati – richiede con sempre maggiore pressione una specializzazione dei propri studi, pertanto sostenere chi decide di investire in questo campo non è solo un dovere, ma persino una necessità. «In un contesto come il nostro – ha proseguito l’assessore –, dove forse una mentalità dedita al lavoro e all’impegno troppo spesso ha limitato i nostri orizzonti esclusivamente ad una maggiore produttività economica, penso che sia fondamentale lanciare il messaggio che l’impegno nello studio, anche se fine a se stesso, viene riconosciuto e sostenuto. «Questo è l’obiettivo dell’assessorato alla Cultura – ha concluso Cassetti –, perché solo attraverso lo studio e la conoscenza possiamo pensare di arricchire veramente il nostro spirito, di cambiare in meglio, di combattere l’ignoranza, primo fattore di paure e fobie razziste e di arretratezza culturale». Questi i nomi dei ragazzi premiati. Per la scuola media inferiore con votazione “ottimo” sarà assegnato un assegno di 115 euro ad Alice Zanaglio, Cinzia Prunetti, Sabrina Bresciani e Andrea Badillini. Ai sette studenti della superiori che hanno conseguito una media superiore a sette e mezzo, un assegno di 180 euro: Laura Pasini, Alice Prunetti, Debora Morettini, Alberto Comini, Michela Pasini, Veronica Bonassi, Emilia Casella. A Muriel Melzani e Simona Gussago, diplomati con una media superiore a 85 centesimi, saranno assegnati 240 euro ciascuno e ad Alessandra Ferla, diplomata con 100 centesimi, sarà consegnato un premio di 320 euro. Cinque gli studenti universitari che hanno una media non inferiore a 26/100 cui sarà elargito un riconoscimento di 360 euro. I loro nomi sono: Federica Costanzi, Francesca Serena, Cristina Passarini, Ilenia Zurru e Davide Tononi. Infine a Annalisa Trapletti laureatasi a pieni voti con 110/110, sarà consegnata una borsa di studio di ben 700 euro. Cesare Fumana