Certificato di matrimonio

Descrizione
Il Certificato di Matrimonio attesta il luogo e la data di celebrazione del matrimonio.
Viene rilasciato dall'Ufficio Stato Civile, e può essere sostituito dall'autocertificazione.

Chi può richiederlo
L'interessato o comunque altra persona che conosca i dati anagrafici della persona:
1) che abbia contratto matrimonio religioso o civile nel Comune
2) che abbia contratto matrimonio religioso o civile in altro Comune o all'estrero se al momento della celebrazione era resideente nel Comune.

Quando Richiederlo
In qualunque momento

Documenti da presentare
1) Documento di riconoscimento del Richiedente in corso di validità
2) Nome, Cognome, Indirizzo e Data di Nascita della persona a cui si riferisce il certificato

Validità
Il certificato ha validità illimitata.

Norme di riferimento

1) Legge 24 dicembre 1954, n. 1228;
2) D.P.R. n. 223/1989;
3) Legge 29 dicembre 1990, n. 405.
4) Legge 15 Maggio 1997 n. 127 c.d. Legge Bassanini
5) D.P.R. n. 396/2000

Tempi svolgimento Pratica
La consegna è immediata.

Costo
Gratuito

Per richiedere il certificato al Comune in cui si era residenti al momento del matrimonio, è sufficiente allegare alla domanda una busta affrancata per il ritorno.